L’attività dei negozi compro oro è una importante istituzione

L’attività dei negozi compro oro è una importante istituzione

16 Gennaio 2015 0 di EV

I negozi compro oro sono un’istutizione di pregio per i cittadini.

Attenti alla loro reputazione.

Negli anni addietro sicuramente c’era qualche esercente che agiva con ‘fare sospetto’ ma oggi quasi tutti i negozi di compro oro sono legali e regolarmente iscritti presso la Banca d’Italia. Naturalmente la loro reputazione ha un valore che bisogna prendere come riferimento quindi è sempre meglio cercare di informarsi prima di alienare il proprio oro presso operatori che magari, potrebbero non avere le qualifiche adatte.

Attualmente sono molti i cittadini che si rivolgono a questi punti vendita per alienare l’oro di famiglia per necessità e non dobbiamo considerare questi negozi come esercizi che approfittano anzi ad essi và regalato un elogio perché agiscono nel pieno rispetto delle regole e permettono ai privati di realizzare cifre anche cospicue per poter acquistare beni pù necessari. Oggi, chiedere un prestito ad un parente o ad un amico risulta difficile e in un certo qual modo lede la propria dignità ed è proprio pr questo motivo che la vendita dei propri preziosi è diventata un’esigenza assai ambita dalle famiglie. E’ bene precisare che non esiste nessuna vergogna nel vendere i beni preziosi in proprio possesso visto che la crisi che imperversa nel nostro paese, costringe un nutrito gruppo di persone ad agire in questo modo.

super valutazione per il tuo oro
Vediamo in cosa consiste effettivamente l’attività dei compro oro.

Gli operatori acquistano solo oggetti usati.

Il fattore che distingue un negozio di compro oro da una normale oreficeria è quello basilare dell’acquisto di oro usato ossia di gioielli dismessi o oro rotto. Lo scopo di questa trattativa è di rimettere in circolazione i gioielli sul mercato o di fonderli per altri usi.
Molti di questi esercizi aprono con la formula del franchising che è un’ottima idea in questo periodo di crisi lavorativa visto che la possibilità di non vendere è praticamente scarsissima. Le regole da seguire sono ferree e categoriche e chi guadagna è soprattutto il cliente visto che il pagamento viene ricevuto subito ed in contanti se la cifra non supera i 1000 euro altrimenti con un bonifico se la somma da elargire è maggiore.

Un elemento da non sottovalutare è il risparmio ecologico.

La possibilità di riciclare un elemento è importante.

Si parla spesso di eco sostenibilità ma quando si tratta quest’argomento non si pensa mai all’oro come invece converrebbe fare.
Questa prospettiva potrebbe definirsi quasi una cosa ‘nobilitante’ dato che il riciclo dell’oro rientra nei temi ecologici anche perché si ha la possibilità che il materiale venga riadattato. Questo argomento è molto apprezzato dagli ecologisti che sicuramente pensano ad un tema attuale di basilare importanza se solo si tiene presente che quando bisogna estrarre oro dalle rocce, viene utilizzata una quantità di cianuro non indifferente che ammala la terra stessa e l’ambiente circostante. Altro elemento fondamentale per quanto riguarda l’attività dei compro oro è la trasparenza che vige in questi esercizi visto che gli operatori agiscono in presenza del cliente che sta alienando i preziosi e sovente viene spiegato il meccanismo con cui avviene questa transazione. Innanzitutto gli operatori che conoscono alla perfezione l’andamento del mercato borsistico, possono delucidare sul fatto se sia il momento propizio per vendere e poi la pesatura avviene con bilance elettroniche di ultima generazione visibili sia al professionista che ai clienti.

Per maggiori informazioni e dettagli visita il sito di riferimento.