Internet a Banda Larga: Pro e Contro della Fibra Ottica

Internet a Banda Larga: Pro e Contro della Fibra Ottica

17 Gennaio 2015 Off di EV

La dicitura “Internet a banda larga” denota una connessione alla rete Internet ad elevate prestazioni, in termini sia di responsività che di velocità di scaricamento e invio dei dati. In Italia, come nel mondo, tutto questo è reso possibile dalla fibra ottica, che al giorno d’oggi ha un mercato estremamente competitivo rispetto alle classiche connessioni ADSL tramite doppino telefonico.

 

La Fibra Ottica: Come Funziona?

Se nella rete telefonica l’informazione trasmessa viene codificata e trasmessa in termini di impulsi elettrici, nella fibra ottica ciò che viene inviato o ricevuto sono veri e propri pacchetti di luce visibile. Questa sostanziale differenza garantisce alla fibra ottica standard di affidabilità elevati e superiori alle comuni connessioni ADSL, le quali si basano sul doppino in rame. Infatti, usare impulsi luminosi risolve gli annosi problemi di interferenza del segnale e i cali di performance in presenza di condizioni climatiche avverse. Inoltre, un cablaggio in fibra ottica permette di collegare aree più ampie ad un costo inferiore della più comune copertura da rete telefonica.

sky e il servizio fibra ottica
La Fibra Ottica: Quali Vantaggi e Quali Svantaggi?

La velocità di navigazione in termini di download varia dai 100 Mbit/s (ovvero “Megabit al secondo”, una misura della quantità di dati che si possono ricevere da Internet in una unità di tempo) fino ai 40 Gbit/s (ovvero “Gigabit al secondo”). In pratica, una connessione a fibra ottica permette una velocità di scaricamento dalle 5 alle 400 volte maggiore rispetto ad una connessione ADSL ad alte prestazioni.

Un altro fattore fondamentale da prendere in considerazione è il fenomeno dell'”ultimo miglio”. Con le ADSL tradizionali la connessione avviene sempre tra l’utente e la più vicina centrale telefonica. Questo vuol dire che la navigazione in Internet dipende crucialmente dal tratto utente-centrale: all’aumentare della distanza tra i due cala la performance generale della connessione ADSL, offrendo velocità di download e upload anche di gran lunga inferiori ai valori nominali dichiarati dal provider. Tale problema non sussiste per la fibra ottica, proprio in nome delle sue elevate prestazioni in termini di affidabilità e trasmissione dati.

Il principale svantaggio della fibra ottica risiede nella necessità di fare affidamento ad infrastrutture aggiuntive rispetto alla rete telefonica. In Italia, a partire dal 2000, la compagnia Fastweb ha investito notevolmente nella banda larga. La rete di fibra ottica garantisce, oggi, l’accesso alla banda larga a oltre 5,5 milioni di famiglie italiane.

La Fibra Ottica: I Benefici della Banda Larga

Avere una connessione a banda larga con l’alta velocità della fibra ottica ha innumerevoli vantaggi, tra i quali:

  • effettuare e ricevere chiamate o videochiamate via Internet, tramite tecnologia VOIP;
  • fruire di video, film e contenuti multimediali ad alta definizione, in streaming o in download diretto;
  • giocare online sulla propria console o sul PC, senza rallentamenti, scatti o blocchi;
  • caricare e condividere sul clous file anche di grosse dimensioni.

Per verificare la copertura, avere una panoramica delle offerte disponibili riguardo una connessione a fibra ottica, che includa o meno anche una connessione telefonica VOIP, si rimanda al sito web: sky.it