Strategia opzioni binarie 30 secondi

Strategia opzioni binarie 30 secondi

27 Marzo 2017 Off di lucaesperto

Le opzioni binarie sono investimenti su prodotti, azioni o valute chiamati assets. Per investire sono da considerarsi il valore dell’ oggetto e il tempo di scadenza dell’ opzione. Al termine del tempo il valore (asset) può essere salito, sceso o rimasto stabile. Il trader si occupa di prevedere l’ andamento dell’ asset e investire il proprio capitale secondo la previsione. Se la previsione si realizza il guadagno sul capitale investito va dal 70% per la maggior parte degli investimenti al 300/400% per i più rischiosi.
Le opzioni binarie a tempo sono investimenti con scadenza al termine della quale viene considerata la variazione di asset dall’ entrata del trader nel mercato. A differenza dei classici investimenti finanziari dove il guadagno è dato dalla differenza tra prezzo di acquisto e di vendita delle azioni, nel trading di questo tipo si può guadagnare a prescindere dall’ andamento del prezzo dato che l’ investimento deriva dalla previsione.
Le opzioni binarie possono essere di tre tipologie in base al metodo di investimento: call/put, intervallo e touch.

Opzioni binarie 30 secondi

La strategia opzioni bianrie 30 secondi è disponibile solo nella modalità call/put ed hanno una scadenza di 30 secondi. Questa modalità si basa sulla semplice previsione dell’ andamento dell’assets quindi si deve prevedere se il suo valore si alzerà o abbasserà al termine della scadenza.Le opzioni da 30 secondi sono considerate alla pari di una scommessa in quanto alcuni trader non considerano attendibile un pronostico in un unità di tempo così ridotta.I guadagni con questo tipo di opzioni dipendono dal payout del broker e in caso di perdita è coinvolto generalmente l’ intero capitale investito nonostante alcuni broker rimborsino il 10/15% del totale. In caso di riuscita i payout si aggirano sull’ 80% quindi con un investimento di 100 euro se ne otterranno 80.

Come guadagnare con le opzioni da 30 secondi

Questo tipo di azioni richiede un accurato studio del grafico dello storico di andamento cioè dell’ andamento del valore dell’asset. I grafici sono di vario tipo e forniscono informazioni diverse. Il grafico lineare, di facile lettura, fornisce rapidamente l’ informazione sulla tendenza del mercato che sia in rialzo o ribasso. Il grafico a barre fornisce informazioni aggiuntive riguardo a prezzo massimo, minimo, di apertura e di chiusura. Il grafico candlestick è il più complesso da leggere ma fornisce dettagliate informazioni riguardo a tutte le variazioni di prezzo. L’ argomento può essere approfondito su capitaltrading.it. Un consiglio fondamentale prima di intraprendere il trading sta nello sfruttare il servizio di trading gratuito fornito da molti broker dove è possibile sperimentare sul mercato senza investire soldi reali. Un ulteriore consiglio è scegliere l’ asset giusto, dove magari si hanno conoscenze tecniche e di settore, cosa che permette di prevedere più facilmente le variazioni. Ugualmente si sconsiglia di investire grosse somme di capitale senza aver acquisito la dovuta esperienza.